Billeder på siden
PDF
ePub

Botta Vincenzo. Nuova-York (1 maggio 1877).

Cossa Luigi prof. di Economia politica nella R. U. Pavia (9 giugno 1878). Schupfer Francesco prof. di Storia del Diritto nella R. U. Roma (17 aprile 1880).

Corrispondenti stranieri

FILOLOGIA, ARCHEOLOGIA E STORIA

Gregorovius Ferdinando. Monaco (Baviera) (7 febbraio 1876).

von Arneth Alfredo. Vienna (21 febbraio 1876).

de Longpérier Adriano. Parigi (6 maggio 1876).

Renan Ernesto. Parigi (11 luglio 1876).

Müller Massimiliano. Oxford (16 gennaio 1877).
Brunn Enrico. Monaco (id.).

Freeman Edoardo. Londra (id.).

Madwig Gio. Nicola. Copenhagen (4 febbraio 1877).
Rawlinson Creswick Enrico. Londra (id.).

Renier Leone. Parigi (id.).

Bancroft Giorgio. Washington (1 maggio 1877).

Paris Gastone. Parigi (9 giugno 1878).

Delisle Leopoldo. Parigi (17 giugno 1878).

Buecheler Francesco. Bonn (25 giugno 1878).

Stephani Ludolfo. Pietroburgo (2 luglio 1878).

von Sybel Enrico. Berlino (id).

Waddington Guglielmo Enrico. Parigi (17 aprile 1880).
Jordan Enrico. Königsberg (1 maggio 1880).

Dozy Rainardo. Leida (2 luglio 1880).

Newton Carlo. Londra (9 luglio 1880).

[merged small][merged small][merged small][merged small][ocr errors][merged small]
[merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][merged small][ocr errors][merged small][merged small]

Classe di scienze fisiche, matematiche e naturali.

Seduta del 5 dicembre 1880.

Presidenza del C. Q. SELLA.

Socê presenti: AMARI, BARILARI, BATTAGLINI, BETOCCHI, BLASERNA, CANNIZZARO, CARUTTI, CESATI, CREMONA, DE GASPARIS, DE SANCTIS, FERRI, MAMIANI, PARETO, RESPIGHI, SCACCHI, STRUEVER, TODARO, TOMMASI-CRUDELI: ed i Socê corrispondenti: LUMBROSO, SCHUPFER e TRINCHESE.

1. Affari diversi.

Il Segretario BLASERNA legge il verbale dell'ultima seduta, che viene approvato. Presenta quindi i libri giunti in dono durante le ferie, e dà conto della corrispondenza pervenuta dai varí Istituti scientifici coi quali l'Accademia trovasi in relazione per lo scambio de' suoi Atti.

Ringraziano per le pubblicazioni ricevute :

L'Accademia r. delle scienze di Lisbona; l'Accademia Leopoldina Carolina dei naturalisti di Halle; l'Accademia palermitana di scienze, lettere ed arti; l'Accademia Gioenia di scienze, lettere ed arti di Catania; l'Accademia delle scienze di Monaco; l'Istituto Smitsoniano; l'Istituto topografico militare di Firenze; la Società di scienze naturali di Neuchâtel; la Società r. della New South Wales a Sydney; la r. Società geologica di Irlanda a Dublino; la Società batava di filosofia sperimentale a Rotterdam; la Società r. di Londra; la Società linneana a Londra; la Società r. delle scienze di Copenhagen; la Società astronomica di Lipsia; la Società numismatica di Filadelfia; l'Osservatorio meteorologico di Upsala; l'Osservatorio r. del Capo di Buona Speranza; l'Osservatorio r. di Bruxelles; la Biblioteca di Brera a Milano; la Biblioteca Marucelliana di Firenze; la Biblioteca r. di Parma; la Biblioteca civica di Vercelli; il Museo britannico a Londra; il Museo Teyler a Harlem; il Museo di zoologia comparata al Harward College; la r. Deputazione veneta sopra gli studî di storia patria; l'Università di California a Berkeley; l'Università di Cambridge; la Scuola tecnica superiore di Darmstadt.

Annunziano l'invio delle loro pubblicazioni:

L'Accademia di scienze, lettere ed arti di Bruxelles; la r. Accademia prussiana delle scienze a Berlino; l'Accademia delle scienze di Tolosa; la r. Accademia irlandese a Dublino; l'Accademia di Stanislas a Nancy; l'Accademia di conferenze storiche giuridiche a Roma; la Società fisica di Berlino; la Società messicana di geografia e statistica a Messico, la Società delle scienze naturali di Braunschveig; la Società di agricoltura e di storia naturale di Lione: l'Osservatorio di Greenwich;

l'Osservatorio del Harvard College a Cambridge Mass.; l'Università di Rostock; il r. Istituto di studî superiori di Firenze; la Geological Survey dell' India a Calcutta; la Commissione della carta geologica del Belgio a Bruxelles; il Coast and geodetic Survey Office di Washington.

Ringraziano ed annunziano l'invio delle loro pubblicazioni:

L' Accademia r. delle scienze di Amsterdam; la Società r. delle scienze di Upsala; la Società dei naturalisti a Berna; la Società svizzera per le scienze naturali a Berna; la Società dei naturalisti a Friburgo; la Società siciliana per la storia patria a Palermo; l'Istituto ed Osservatorio di marina di s. Fernando; il Museo di zoologia comparata al Harvard College a Cambridge Mass.; l'Università di Heidelberg; l'Università di Friburgo; la Scuola politecnica di Carlsruhe.

Il Socio AMARI presenta, in nome dell'autore GIOVANNI GOZZADINI, un volume intitolato Nanne Gozzadini e Baldassarre Cossa, poi Giovanni XXIII, accennandone brevemente il contenuto e la sua importanza.

Il Socio TOMMASI-CRUDELI presenta un volume del sig. L. LOMBARDINI, intitolato Ricerche sui Cammelli, di cui l'autore fa omaggio all'Accademia.

Il Socio DE GASPARIS presenta un suo opuscolo, col titolo: Sui rapporti delle variazioni simultanee di alcuni elementi di Ellissi istantanee nel problema dei tre corpi.

Il Segretario BLASERNA dà comunicazione dei programmi di concorso banditi dai seguenti Istituti scientifici nazionali:

1. Accademia delle scienze dell'Istituto di Bologna. Concorso libero al premio Aldini: Sul Galvanismo.

Il tempo utile pel concorso è fissato dal 1 luglio 1880 al 30 giugno 1882. Il premio è di una medaglia d'oro del valore di lire italiane 1000.

I lavori presentati per concorrere dovranno essere scritti in lingua italiana, latina, o francese. Se non sono inediti, dovranno essere stati pubblicati entro il suddetto biennio. In questo caso possono essere scritti in altre lingue, purchè siano accompagnati da una traduzione in una delle tre ripetute lingue.

Il premio sarà inviato all'autore, se il lavoro premiato sia già pubblicato; in

caso diverso gli sarà rimesso appena avvenuta la pubblicazione.

2. R. Istituto veneto di scienze, lettere, ed arti.

Premi ordinarî biennali del reale Istituto.

a) Concorso per l'anno 1881. Discutere minutamente le determinazioni, fatte finora, dell'equivalente meccanico della caloria; cercare le cause delle notevoli differenze, che si riscontrano nei risullati; indicare quale sia il valore più probabile, che si può trarre da questi; e determinare l'equivalente stesso con nuove esperienze, adottando il metodo, che dal concorrente verrà dimostrato più esatto. Tempo utile pel concorso, sino alle ore quattro pemeridiane del giorno 31 marzo 1881. Il premio è d'ital. lire 1500.

b) Concorso per l'anno 1881.

L'organismo della finanza pubblica a Venezia, le sue condizioni nevari periodi storici della Repubblica, le attinenze dell'uno e delle altre cogli ordini politici e colle ineguaglianze esistenti fra i cittadini.

Tempo utile pel concorso, sino alle ore quattro pomeridiane del giorno 31 marzo 1881. Il premio è d'ital. lire 1500.

Premi della fondazione Querini-Stampalia.

a) Concorso per l'anno 1881. Esporre le norme, cui devono attenersi gli architelli, per porre i teatri e le sale destinate a spettacoli, a letture, a radunanze numerose, in condizioni favorevoli alla uniforme diffusione e alla distinta percezione dei suoní. Le norme dovranno riferirsi tanto alla forma della sala, quanto ad ogni altro spediente che si creda opportuno. I concorrenti dovranno valersi, oltre che dei precelli teorici, anche dei risultati pratici ottenuti in edifici già costruiti; e, qualora questi non bastino a risolvere compiutamente il quesito, dovranno ricorrere a nuove esperienze, che verranno minulamente descritte.

Tempo utile pel concorso, sino alle ore quattro pomeridiane del giorno 31 marzo 1881. Il premio è d'ital. lire 3000.

b) Concorso per l'anno 1881.

Discutere le ipolesi, che vennero più di recente agitate nella fisica circa alle cause dei fenomeni luminosi, termici, elettrici e magnetici; e indicare quali modificazioni dovrebbe subire il linguaggio scientifico per essere in perfetto accordo colle dottrine meglio accertate, dandone qualche saggio colla esposizione di alcuni fenomeni principali.

Tempo utile pel concorso, sino alle ore quattro pomeridiane del giorno 31 marzo 1881. Il premio è d'ital. lire 3000.

-

c) Concorso per l'anno 1882. Premesso un rapido epilogo delle Opere pie di Venezia, indicare il sistema legislativo, che si reputa preferibile negl' Istituli di beneficenza; ed esporre i criteri applicativi di esso riguardo alle Opere pie veneziane, anche nell'intento di conciliare, per quanto è possibile, il rispetto della volontà dei testatori colle odierne esigenze della pubblica economia e colle forme mutate del vivere civile.

Tempo utile pel concorso, sino alle ore quattro pomeridiane del giorno 31 marzo 1882. Il premio è d'ital. lire 3000.

Discipline comuni ai concorsi suddetti.

Nazionali e stranieri, eccettuati i membri effettivi del reale Istituto veneto, sono ammessi al concorso. Le Memorie potranno essere scritte nelle lingue italiana, latina, francese, tedesca ed inglese; e dovranno essere presentate, franche di porto, alla Segreteria dell'Istituto medesimo.

Secondo l'uso, esse porteranno una epigrafe ripetuta sopra un viglietto suggellato, contenente il nome, cognome e domicilio dell'autore. Verrà aperto il solo viglietto della Memoria premiata; e tutti i manoscritti rimarranno nell'archivio del r. Istituto a guarentigia dei proferiti giudizî, con la sola facoltà agli autori di farne trarre copia autentica d'ufficio a proprie spese.

Il risultato dei concorsi si proclama nella pubblica solenne adunanza, che l'Istituto tiene annualmente nel giorno 15 agosto.

Premio di fondazione Balbi-Valier per il progresso delle scienze mediche e chirurgiche.

È aperto il concorso al premio d'ital. lire 3000 da darsi all'italiano, che avesse fatto progredire nel biennio 1880-81 le scienze mediche e chirurgiche, sia colla invenzione di qualche utile istrumento o di qualche ritrovalo, che servisse a lenire le umane sofferenze, sia pubblicando qualche opera di sommo pregio.

Tempo utile pel concorso, sino alle quattro pomeridiane del giorno 31 dicembre 1881.

Il risultato del medesimo si proclamerà nella pubblica solenne adunanza del 15 agosto 1882. Le opere presentate devono essere manoscritte, e porteranno un'epigrafe, che sarà ripetuta sopra un viglietto suggellato, contenente il nome, cognome e domicilio dell'autore. Verrà aperto il solo viglietto dell'opera premiata.

« ForrigeFortsæt »