Memorie scientifiche e letterarie, Bind 3

Forsideomslag
 

Hvad folk siger - Skriv en anmeldelse

Vi har ikke fundet nogen anmeldelser de normale steder.

Andre udgaver - Se alle

Almindelige termer og sætninger

Populære passager

Side 101 - ... degli stimoli e controstimoli , non meno che le idee della irritazione e delle potenze irritative sono abbastanza esatte e precise , e in caso che non lo siano , determinare quali variazioni se ne debbano eseguire . Cercasi inoltre se nelV esercizio delle varie funzioni e nelle alterazioni loro si debbano considerare altri elementi che I...
Side 315 - Esso, per ciò che spetta alle lingue, altra cosa non è, s" io non erro, che la pratica stabilita dal consenso universale della nazione di adoperare il tale ed il tal vocabolo, la tale e la tal foggia di favellare, a dinotar la tal cosa e la tale.
Side 244 - ... incessante ed irregolare concentra• zionc della soluzione ; 3." dalle incerte quantità di acqua » estratta dalla vasca mentre geme la novella ed alla vec» chia esistente si unisce. » Ommetto poi, continua egli, di supporre che le acque • di pioggia possano aumentare la massa del solvente, e » suppongo anzi che la minerale abbia un...
Side 320 - Così può un nome essere tramutato in avverbio; così un verbo -in -nome sostantivo , in 'nome addiettivo, in avverbio, in participio. Diasi , per esempio , piegatura diversa alla voce rozzo, e facciasi rozzamente ; ed ecco un nome trasformato in avverbio: pieghisi e ripieghisi in più maniere la voce scherzare, e facciasi scherzo,. scherzevole, scherzevolmente, scherzato; ed eccola di verbo, ch'essa era, cangiata in nome sostantivo , in nome addiettivo, in avverbio, in participio. Mirabil cosa...
Side 326 - Or se ciò riesce sì bena in quello che ci ha di più discrepante fra le due lingue, quanto più facilmente potran divenire proprissime della nostra altre maniere di voci di quella lingua con piccioli cangiamenti che giudiziosamente ci sieno fatti? E con tutto ciò in questa pratica fa...
Side 130 - Nemo adeo ferus est, ut non mitescere possit, Si modo culturae patientem commodet aurem.
Side 244 - nel monte, e derivi dalla soluzione del solfato per opera » delle acque provenienti dalla fusione delle nevi sulle alte » montagne*, le quali supposizioni se io non facessi, sarebbe » accresciuto il numero delle cagioni capaci a mutare sen» sibi finente la composizione dell'acqua di Civillina (I).
Side 162 - Porro homine e toto, quod in ipso sanguine crassum Et sordens lentore foret, fœdissima primum Corripuit, sese pascens uligine pingui. Tali se morbus ratione et sanguis habebant.
Side 327 - A questo si aggiunge, che ciascuna della due lingue ha ora il suo carattere proprio, e che in forza di ciò le vaghezze, le grazie e le eleganze di questa sono diverse dalle eleganze e dalle vaghezze e dalle grazie di quella : d...
Side 321 - Stimano alcuni che nella formazione di nuovi vocaboli , tratti dalla propria favella, si-a da ricorrersi all'analogia: ma solo da ciò che ora ho detto si vede quanto s'ingannin costoro: io anzi penso che nelle cose della Imgua non v' abbia più fallace e peggior guida di questa.

Bibliografiske oplysninger