Cosmos: communicazioni sui progressi più recenti e notevoli della geografia e delle scienze affini, Bind 5

Forsideomslag
Guido Cora, 1880
0 Anmeldelser
Anmeldelserne verificeres ikke af Google, men Google tjekker indholdet og fjerner det, hvis det er falsk.
 

Hvad folk siger - Skriv en anmeldelse

Vi har ikke fundet nogen anmeldelser de normale steder.

Indhold

Andre udgaver - Se alle

Almindelige termer og sætninger

Populære passager

Side 80 - Rapport sur les travaux de la Société de géographie et sur les progrès des sciences géographiques pendant l'année 1880.
Side 272 - Pioneering in South Brazil; three years of forest and prairie life in the province of Parana. Map and Illustrations. 2 vols. Crown Svo. 24>.
Side 80 - Vom indischen Ocean bis zum Goldlande. Reisebeobachtungen und Erlebnisse in vier Welttheilen ( 1 voi. in-8° di VI-454 pp. Berlin, Th. Grieben, 1877). Con 3 fig. 7 M. 50 Pf. Forma il voi. 16 della « Bibliothek fiir Wissenschaft und Literatur».
Side 30 - forto dell'amicizia di tanti animi generosi, se non mi viene meno l'entusiasmo che è tanta parte del successo, saprò adattarmi alle circostanze del momento; nel viaggio che volge al suo fine ho contratta una esperienza tale, che ho la superbia di dire che non la cambierei, con quella posseduta da uomini vecchi dell'Africa. Che vuoi? Sono tanto convinto ora che le spedizioni fatte con grandi mezzi e sopra una grande scala ; le spedizioni dalle casse lucenti e dalle tende seriche non potranno mai...
Side 26 - ... più si poteva fare, diciamo a te ed al paese, che a poche ore da Affilo, a cinque soli giorni da Kaffa abbiamo dovuto retrocedere: ed eccone i motivi. Nella nostra prima lettera portante la data di Fadasi, ti descrivemmo per sommi tratti le gravi difficoltà che ci avrebbero opposto gli Aman-Niger, e ti esponemmo brevemente con quali mezzi avremmo cercato combatterli. Ti ricorderai che dicemmo di aprire trattative amichevoli coi capi, e di preparare una forte carovana per vincerli con le armi,...
Side 27 - I giorni passavano con una vertiginosa rapidità, ed il Karif aveva incominciate le sue noiose rappresentazioni, e -nulla vedevamo di concreto; ogni giorno si ripetevano le promesse, e noi nuova pazienza. Da un colloquio che avemmo in segreto con un nativo del paese sapemmo che i Galla avevano ripetutamente dichiarato che non...
Side 26 - ... e quando fummo accampati sulla sponda sinistra del fiume, aprimmo trattative per chiedere agli altri Aman un passaggio sicuro. Sino ad ora non fu possibile alcun accomodamento , e prevediamo che dovremo batterci con una o due tribù per aprirci una via che ci conduca nel cuore del paese dei Galla. Sarebbe poco male tentare una lotta, che. se ci fosse sfavorevole, circonderebbe di gloriosa pietà la nostra tomba, ma temiamo che all'ora dell'attacco gli uomini della nostra carovana...
Side 28 - Se avessimo avuto uomini, avremmo fatto la guerra più volentieri a Fadasi che agli Aman. Dopo le parole dello Scek, che cosa dovevamo fare? Volevamo resistere ancora all'avversa fortuna; ma come fare? Dei nostri due servi, uno solo avrebbe potuto battersi lungo la via; e il bagaglio? Il...
Side 193 - HISTORY. Britannia: a Collection of the Principal Passages in Latin Authors that refer to this Island, with Vocabulary and Notes. By TS CAYZER. Illustrated with a Map and 29 Woodcuts. Crown 8vo. Price 3s.
Side 29 - ... vivo, che ho passato il mare ed il deserto, e mi trovo nel basso Egitto ricevuto dai nostri Italiani, dai consoli e dalle autorità egiziane, non come un vinto, ma come un vincitore. È lusinghiera, ti dirò, seducente questa accoglienza, ma siccome non meritata, mi sembra sia un gentile rimprovero, oppure (e sarà così) un vivo profondo incoraggiamento, perché non abbandoni la breccia nel momento della sfiducia.

Bibliografiske oplysninger