Serie dei testi di lingua italiana e di altri esemplari del bene scrivere, opera nuovamente rifatta

Forsideomslag
 

Hvad folk siger - Skriv en anmeldelse

Vi har ikke fundet nogen anmeldelser de normale steder.

Andre udgaver - Se alle

Almindelige termer og sætninger

Populære passager

Side 351 - Osservazioni sopra alcuni frammenti di vasi antichi di vetro ornati di figure, trovati ne' cimiteri di Roma, Firenze 1716, Tafel 30.
Side 226 - Catalogo di alcune opere attinenti alle scienze , alle arti , e ad altri bisogni dell' uomo le quali quantunque non citate nel Vocabolario della Crusca meritano per conto della lingua qualche considerazione.
Side 172 - Cittadini di Firenze e Accademici della Crusca, nel quale si mostra, che non importa, che la Storia sia vera, e quistionasi per incidenza alcuna cosa contro la Poesia.
Side 226 - Serie de' testi di lingua stampati, che si citano nel Vocabolario degli Accademici della Crusca, posseduta da GAETANO POGGIALI. Con una copiosa giunta d'opere di scrittori di purgata favella, le quali si propongono per essere spogliate ad accrescimento dello stesso Vocabolario, Livorno, presso Tommaso Masi e Comp.°, 1813, voli.
Side 214 - Nel fine del libro veggonsi triplicatamente impresse le armi con la parola PISCIA.... I nomi dei diversi autori, che in altre stampe si leggono talvolta indicati con sole iniziali, cioè ora L ora B ora P ora F, nella presente sono scritti ora LORENZO ora BERNARDO ora POLITIANO, sicché non lascia in dubbio a chi le ballatette appartengano.
Side 25 - Giunti, 1552, in-24°, 224 ff. - // secondo libro dell'opere burlesche, di m. Francesco Berni, del Molza, di m. Bino, di m. Lodovico Martelli, di Mattio Francesi, dell'Aretino, et di diversi autori.
Side 215 - ... edizione e di farne imprimere oltre 100 esempi., stando attaccato possibilmente all' originale, da cui ho ricopiato gli errori e sino qualche accidente della stampa, come non meno l' intaglio in legno che adorna il frontespizio. A fine di distinguere questa contraffazione si osservi la prima lettera iniziale con cui cominciano le canzoni ; la quale lettera nell' originale rappresenta due persone azzuffate, una dall' altra atterrata, e nella copia rappresenta un paesetto con fabbriche.
Side 152 - Politiano facte per la giostra de Giuliano fratello del Magnifico Lorenzo di Medici de Fiorezi insieme con la festa de Orpheo et altre gentileze stampate curiosamente a Bologna per Platone delli Benedicti impressore accuratissimo del Anno. M.
Side 72 - Prefazione di Jeronimo Benivieni a Benedetto suo fratello, dalla quale si comprende che la dottrina del Dialogo è del Manetti, ma la dettatura è del Beni vieni.
Side 215 - Canti senza la predetta alterazione » ne tenga strettissimo conto; perché essendo pochissimi i volumi scampati da questo infortunio, sarà quasi impossibile il poterne ritrovare alcun'nltra.

Bibliografiske oplysninger